Feb 10 2016

La coscienza chiede, è giusto?

King_portraitL’opportunità chiede: è conveniente?
La vana gloria chiede: è popolare? Ma la coscienza chiede: è giusto?”
(Martin Luther King)

E’ giusto votare una legge per fare avere i diritti che la maggior parte di persone ha?
E’ giusto votare una legge che abbraccia una lotta per i diritti anche se è non è conveniente?
E’ giusto votare una legge che abbraccia una lotta per i diritti anche se ancora non è popolare?

Siamo convinti che sia giusto, ma è poco importante. Più importante è che ne sia convinta la maggioranza degli iscritti al Movimento 5 Stelle, quindi questa legge va votata.

Qui sotto troverete l’intervento sul tema, molto puntuale e dettagliato, di Claudia Rocca, portavoce all’ARS, Regione Sicilia, troverete il testo del disegno di legge Cirinnà e gli approfondimenti del caso, oltre che l’intervento di Alberto Airola in Parlamento.

Solo conoscendo a fondo i temi si può strutturare un’opinione libera e non falsata da pressioni, perché solo affrontando e lavorando nel merito si fa Politica. La strategia politica è un’altra storia e noi la troviamo davvero una storia poco interessante.

Buona lettura!
http://www.palermo5stelle.it/2016/02/07/testo-cirinna-ecco-perche-e-sbagliato-il-voto-di-coscienza/

 

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/la-coscienza-chiede-e-giusto/

Feb 09 2016

Commissione consiliare sul Nuovo Galliera: finalmente se ne parla

Comunicato stampa

Domani mercoledi 10 febbraio 2016 è stata finalmente convocata la Commissione consiliare sul Nuovo Galliera, da noi richiesta da molti mesi con forza e sempre rimandata dagli uffici, forse per la delicatezza che l’argomento riveste per la Giunta e tutte le altri parti coinvolte.

“Dopo mesi di attesa, è clamoroso che ci sia stato bisogno di minacciare la convocazione di un Consiglio comunale monotematico per ottenere finalmente questa commissione così importante per la città intera”, dichiarano i cinque consiglieri del Movimento 5 Stelle a Palazzo Tursi.

“Abbiamo ricevuto più volte sollecitazioni dalle associazioni ambientaliste, dai cittadini organizzati in comitato, da esperti del settore sanitario sul fatto che fosse necessario che il progetto, recentemente modificato rispetto a quello storico,  fosse analizzato dal Consiglio comunale.” – ribadisce Putti, capogruppo  – “Anzi, a questo scopo sono ancora formalmente attivi due ordini del giorno approvati a maggioranza nel precedente ciclo amministrativo che chiedono un passaggio in Consiglio prima di far avanzare la pratica”.

A pochi giorni dalla convocazione per il 19 febbraio della prima Conferenza dei servizi sull’argomento, uno dei timori dei comitati, più volte manifestati su stampa e conferenze, è che ci sia un balletto di numeri che tra di loro sono contrastanti, da quello dei posti letto fino alle superfici destinate al nuovo comprensorio residenziale. Numeri che si alzano e si abbassano a seconda del documento consultato, sui quali il Movimento 5 Stelle pretende chiarezza.

“Sul progetto Nuovo Galliera il Movimento 5 Stelle di Genova da sempre ribadisce la propria contrarietà per la maggior necessità di investimenti sulla sanità nell’Ospedale del Ponente, più volte promesso ma di fatto sempre rimandato. La costruzione del Nuovo Galliera drenerebbe fondi significativi e impedirebbe quindi nuovamente lo sviluppo sanitario nelle zone di vero interesse.” conclude Putti, che domani in aula intende porre domande tecniche ma anche pretendere una valutazione più politica della opportunità di un investimento così impegnativo di soldi pubblici in un’area che, tra l’altro, non ha certo bisogno di nuove residenze e traffico aggiuntivo

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/commissione-consiliare-sul-nuovo-galliera-finalmente-se-ne-parla/

Feb 08 2016

La settimana consiliare dall’8 al 12 febbraio 2016

settcons

Consiglio e commissioni sul sito del Comune di Genova

Consiglio comunale

Martedi 9 febbraio 2016, ore 14.00

1 DELIBERA PROPOSTA GIUNTA AL CONSIGLIO 0458
PROPOSTA N. 2 DEL 14/01/2016
PARERE DEL COMUNE DI GENOVA SUL PIANO DI SVILUPPO AEROPORTUALE – AGGIORNATO IN OTTEMPERANZA ALLE PRESCRIZIONI DEL DECRETO VIA 6919/2002 – DELL’AEROPORTO DI GENOVA, NELL’AMBITO DEL PROCEDIMENTO DI CONFORMITA’ URBANISTICA AI SENSI DELL’ART. 2 DEL D.P.R. N. 383/1994 E S.M.I.
APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI ASSETTO URBANISTICO DELL’ AREA DI INTERVENTO N. 10 “AEROPORTO“ DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO DEGLI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI DELL’AREA CENTRALE LIGURE.

2 MOZIONE
0109 23/10/2013
Sicurezza urbana e miglioramento servizi controllo territorio e legalità
Atto presentato da:
Salemi Pietro

3 MOZIONE
0004 09/02/2015
Pale eoliche da insediarsi sul territorio genovese.
Atto presentato da:
Grillo Guido

4 MOZIONE
0060 18/11/2015
“Accordo di pianificazione ambito territoriale Fiera – Kennedy” e destinazione d’uso permanente Palasport.
Atto presentato da:
Grillo Guido

5 INTERPELLANZA
0060 30/11/2015
Regolamentazione orario apertura sale da gioco
Atto presentato da:
Nicolella Clizia

6 INTERPELLANZA
0063 04/12/2015
Presenza amianto scavi Terzo Valico.
Atto presentato da:
Bruno Antonio Carmelo

Commissioni

Lunedi 8 febbraio 2016, ore 9.30 – ISEE

Sono previste audizioni

Lunedi 8 febbraio 2016, ore 14.30 – Via Gherzi

Sono previste audizioni

Mercoledi 10 febbraio 2016, ore 9.30 – Nuovo ospedale Galliera

Sono previste audizioni

Nessun documento presente al momento

Venerdi 12 febbraio 2016, ore 9.30 – Accoglienza profughi

Sono previste audizioni

Nessun documento presente al momento

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/la-settimana-consiliare-dall8-al-12-febbraio-2016/

Feb 05 2016

La fiera delle beffe

aerea_2010(di Emanuela Burlando)

Fiera di Genova: dalla parità di bilancio al crollo nel giro di 6 mesi. Qualsiasi mente pensante non può che chiedersi: “ma come è possibile?”.

Facciamo qualche passo indietro:

14 aprile 2013 – La Fiera trascina in tribunale Jean Nouvel, architetto di fama internazionale e padre del nuovo padiglione B che avrebbe dovuto dare lustro al quartiere fieristico ed è invece diventato il simbolo del fallimento. Coopsette chiede alla società 23 milioni di euro in più. Fiera contrattacca chiedendo al colosso del mattone un risarcimento di 10 milioni di euro per il crollo di parte della copertura durante la costruzione.

20 luglio 2015 – Fiera, Sara Armella lascia la presidenza: “Risanamento avviato, il bilancio torna in pareggio”. “Lascio – ha concluso Armella – una Fiera più solida e con prospettive di crescita e di forte cambiamento”.

11 novembre 2015 – Dello Strogolo: “Per ora gli stipendi della società Fiera di Genova non sono a rischio”, ha puntualizzato Dello Strologo, “però se non si trova una soluzione ai debiti ci sarà anche questo problema, sono in ballo posti di lavoro e l’indotto economico per la città”.

20 novembre 2015 – Sempre Dello Strogolo: “Le perdite attese a fine 2015 dalla società Fiera di Genova oscillano tra 2,8 e 2,5 milioni di euro, con un debito di circa 9 milioni di euro da pagare nei prossimi anni e l’incapacità di pagarlo poiché le entrate sono minori dei costi. Servono decisioni straordinarie perché la continuità operativa dell’azienda è impossibile”.

11 dicembre 2015 – Dello Strologo sottolinea che la messa in mobilità dei dipendenti era «decisione dolorosa ma inevitabile».

Sono mesi che, come gruppo consiliare, chiediamo a gran voce una nuova commissione su Fiera perché esigiamo delle spiegazioni, perché la Città esige spiegazioni. Siamo qui a richiedere nuovamente una Commissione sul tema. E’ nostro diritto richiederla e dovere dell’Amministrazione convocarla.

Potete ingannare tutti per qualche tempo e qualcuno per sempre, ma non potete ingannare tutti per sempre – Abraham Lincoln.

Fonti:

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2013/04/14/APoLvQGF-padiglione_nouvel_sprechi.shtml

http://genova.repubblica.it/cronaca/2015/07/20/news/fiera_il_bilancio_torna_in_pareggio-119475546/

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2015/12/11/ASBUXaj-salvataggio_pronto_strologo.shtml

http://www.genovapost.com/Genova/Politica/Dello-Strologo-Per-ora-stipendi-Fiera-96308.aspx

http://www.genovapost.com/Genova/Economia/Fiera-di-Genova-Dello-Strologo-Sono-96710.aspx

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/la-fiera-delle-beffe/

Feb 01 2016

La settimana consiliare dal 1 al 5 febbraio 2016

settcons

Consiglio e commissioni sul sito del Comune di Genova

Consiglio comunale

Martedi 2 febbraio 2016, ore 14.00

Ordine del giorno:

1 MOZIONE 0070 24/11/2015 Bando FILSE sovvenzioni dispositivi antiallagamento per operatori economici. Atto presentato da: Grillo Guido

2 MOZIONE 0079 01/12/2015 Riqualificazione quartiere di Quezzi e viabilità della valle del Rio Fereggiano (Delib. C.C. n. 39 del 27.03.2007). Atto presentato da: Grillo Guido

3 MOZIONE 0005 27/01/2016 Messa in sicurezza del bacino del torrente Bisagno. Atto presentato da: Gianpaolo Malatesta

4 INTERPELLANZA 0057 18/11/2015 Progettazione Stazione Erzelli e Cornigliano. Atto presentato da: Grillo Guido

5 INTERPELLANZA 0001 14/01/2016 Ascensore “Via Imperia” Atto presentato da: Balleari Stefano

Commissioni

Lunedi 1 febbraio 2016, ore 9.30 – Audizione comitati

ACCOGLIENZA PROFUGHI VIA EDERA E VIA CAFFARO
Sono previste audizioni

Lunedi 1 febbraio 2016, ore 14.30 – Sopralluogo in viale Teano

Sopralluogo per la visione di alcuni immobili inseriti nella delibera di APPROVAZIONE DI UN PROGRAMMA DI ALIENAZIONE E DI COSTITUZIONE DI DIRITTI REALI RELATIVO A N. 12 BENI IMMOBILI, AI SENSI DEL REGOLAMENTO PER L’ALIENAZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE DEL COMUNE DI GENOVA, E PARZIALE REVOCA DELLA DELIBERAZIONE C.C. N. 107 DEL 10/04/2002, AVENTE A OGGETTO PERMUTA IMMOBILIARE CON L’AGENZIA DEL DEMANIO

Mercoledi 3 febbraio 2016, ore 9.30 – Aeroporto di Genova

PARERE DEL COMUNE DI GENOVA SUL PIANO DI SVILUPPO AEROPORTUALE – AGGIORNATO IN OTTEMPERANZA ALLE PRESCRIZIONI DEL DECRETO VIA 6919/2002 – DELL’AEROPORTO DI GENOVA, NELL’AMBITO DEL PROCEDIMENTO DI CONFORMITA’ URBANISTICA AI SENSI DELL’ART. 2 DEL D.P.R. N. 383/1994 E S.M.I. APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI ASSETTO URBANISTICO DELL’ AREA DI INTERVENTO N. 10 “AEROPORTO“ DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO DEGLI INSEDIAMENTIPRODUTTIVI DELL’AREA CENTRALE LIGURE.
E’ prevista l’audizione dell’Ing. Marco Bresciani dell’Aeroporto di Genova S.p.A

Venerdi 5 febbraio 2016, ore 9.30 – Ordinanza Euro zero

Misure per la limitazione della circolazione per alcune tipologie di veicoli nell’ambito del territorio comunale al fine di prevenire e ridurre l’inquinamento atmosferico. Sono previste audizioni

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/la-settimana-consiliare-dal-1-al-5-febbraio-2016/

Gen 23 2016

La settimana consiliare dal 25 al 29 gennaio 2016

settcons

Consiglio e commissioni sul sito del Comune di Genova

Consiglio comunale

martedi 26 gennaio 2016, ore 14.00

SEDUTA PUBBLICA

1 DELIBERA PROPOSTA GIUNTA AL CONSIGLIO 0466 – PROPOSTA N. 1 DEL 11/01/2016 – MODIFICHE ALLO STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE “FESTIVAL DELLA SCIENZA”.

2 MOZIONE 0077 01/12/2015 Riciclo fasce, terreni e boschi da parte del Comune. Atto presentato da: Grillo Guido

3 MOZIONE 0004 19/01/2016 Manifestazione “Family Day” Atto presentato da: Campora Matteo, De Benedictis Francesco, Balleari Stefano, Lauro Lilli, Piana Alessio, Musso Vittoria Emilia, Salemi Pietro, Mazzei Salvatore, Baroni Mario, Repetto Paolo Pietro, Anzalone Stefano, Gioia Alfonso

4 INTERPELLANZA 0055 17/11/2015 Regolamento d’uso dei parchi storici.

 

Commissioni

Lunedi 25 gennaio 2016, ore 9.30 – Porto antico

AREE PORTO ANTICO: ATTIVITA’, STRATEGIE E SVILUPPO
Sono previste audizioni

Lunedi 25 gennaio 2016, ore 14.30 – Modifiche statuto Festival della scienza

Delibera Proposta Giunta al Consiglio N. 466 del 30/12/2015
Proposta N. 1 dell’11/01/2016
MODIFICHE ALLO STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE “FESTIVAL DELLA SCIENZA”.
Sistema Cultura: restituzione e andamento anni 2014/2015 e linee guida 2016/2017”.

Mercoledi 27 gennaio 2016, ore 9.30 – Ordinanza limitazione del traffico a Genova

Misure per la limitazione della circolazione per alcune tipologie di veicoli nell’ambito del territorio comunale al fine di prevenire e ridurre l’inquinamento atmosferico.
Sono previste audizioni .

Giovedi 28 gennaio 2016, ore 9.30 – ISEE

Presentazione delle modalità di applicazione sperimentale del nuovo Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) per l’accesso ai servizi sociali.
Sono previste audizioni

Nessun documento presente al momento

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/la-settimana-consiliare-dal-25-al-29-gennaio-2016/

Gen 18 2016

Piastra sanitaria in Val Polcevera, un sogno irraggiungibile

Comunicato stampaLunedi 18 gennaio si è svolta la Commissione congiunta tra Consiglio Comunale e Municipio Val Polcevera per affrontare l’annosa questione relativa alla possibile realizzazione di una “Casa della salute” nel Ponente Genovese da parte della ASL 3 Genovese.
“Siamo rimasti interdetti, le promesse di finanziamento di 4 milioni di Euro da parte della Regione sembrano ancora piuttosto incerte e comunque non sufficienti alla realizzazione di questa importante struttura sanitaria in Val Polcevera. La ASL 3 comunica di aver provveduto ad uno studio di fattibilità rispetto alle opzioni proposte nel protocollo di intesa siglato tra Regione, ASL e Municipio Valpolcevera, ma riscontra forti criticità che hanno impedito l’ufficializzazione dello stesso”, racconta Mauro Muscarà, consigliere del gruppo pentastellato in Comune.
“Dopo le promesse rivolte più volte alla cittadinanza da parte dell’amministrazione regionale e le rassicurazioni della giunta comunale, riteniamo grave che ancora si parli della piastra sanitaria della Val Polcevera come di qualcosa di là da venire, e forse nemmeno quello: si è capito infatti che s’intende potenziare l’ex Ospedale Pastorino, che per le sue caratteristiche risulta poco rispondente a quanto richiederebbe una struttura deputata a Casa della Salute”, rincara Muscarà, dopo aver audito il Commissario dell’ASL 3.
Il Movimento 5 Stelle di Genova raccoglie ancora una volta le pessime notizie provenienti dall’amministrazione PD di Genova e della regione. I cittadini della Val Polcevera hanno diritto all’accesso a quei fondi che invece sono stati rivolti, in gran parte, al progetto del Nuovo Galliera, una struttura, che avrebbe bisogno solo di una ristrutturazione e che invece è diventata una calamita che svuota le risorse economiche sanitarie genovesi.
In conclusione, il Movimento 5 Stelle di Genova auspica la presenza di una effettiva “Casa della salute” nel Ponente, che però non deve farci perdere di vista la necessità imperativa di avere in Val Polcevera anche un vero e proprio ospedale.
Infatti la “Casa della Salute” andrebbe a colmare un gap logistico per la vallata, dando servizi fondamentali come quelli peculiari dell’integrazione sociosanitaria, ma non sostituendo in nessun modo la funzione di pronto soccorso, che solo un ospedale a tutto tondo può dare.

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/piastra-sanitaria-in-val-polcevera-un-sogno-irraggiungibile/

Gen 18 2016

Galliera: vorremmo parlarne, dobbiamo ingegnarci per farlo

Comunicato stampaIl Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale monotematico sul Nuovo Galliera. Putti: “Argomento scivoloso per il Comune”
Genova, 17 gennaio 2016 – Dopo aver chiesto da mesi a Tursi una commissione consiliare sul nuovo ospedale Galliera senza ottenerla, il Movimento 5 Stelle al Comune di Genova, nell’ imminenza della conferenza dei servizi per l’opera, ha presentato una richiesta di consiglio comunale monotematico sull’argomento, sottoscritta anche da alcune altre forze politiche..
Secondo la regola, il consiglio dovrà essere riunito entro venti giorni. Il Movimento 5 Stelle avrà così modo di spiegare le importanti ragioni che motivano gli approfondimenti richiesti sull’opera, anche per rispettare due ordini del giorno già approvati, che richiedono un percorso in Sala rossa per ogni modifica e fase del progetto.
Il Movimento 5 Stelle genovese sottolinea le difficoltà riscontrate quando cerca di proporre l’argomento in Comune: “Sembra di avere a che fare con le bisce, tutto sfugge e scivola via” dichiara il capogruppo M5S a Tursi Paolo Putti, che sottolinea anche: “Il Vice Sindaco ha dichiarato in Commissione di non essere a conoscenza di un progetto che il Sindaco il giorno dopo ha apprezzato entusiasticamente sui giornali, come se i due uffici – che si trovano allo stesso piano di Palazzo Albini – fossero situati in continenti diversi e non in grado di comunicare.”
I consiglieri del Movimento 5 Stelle ribadiscono, inoltre, che il progetto del Nuovo Galliera prevede centinaia di nuove residenze nel quartiere di Carignano dove si spera di realizzare un’operazione immobiliare di lusso, essendo note le difficoltà del mercato nel settore popolare. Così, sottolineano, con la scusa di rinnovare un servizio sanitario centrale per Genova che funziona già bene – e che ha visto già ammodernati padiglioni destinati ora alla demolizione – si trova il modo di sfruttare l’area con nuovi box e appartamenti, senza alcuna remora che i fondi regionali per quest’opera siano sottratti a quelli per l’ospedale del Ponente, più volte promesso in periodo elettorale ma poi sempre rinviato, una volta concluse le elezioni.

Permanent link to this article: http://www.genova5stelle.it/galliera-vorremmo-parlarne-dobbiamo-ingegnarci-per-farlo/

Post precedenti «